Check-in / Check-out

Al momento dell'ingresso al Camping è necessario lasciare il proprio documento di identità alla Reception per la registrazione obbligatoria.

Check-in: non oltre le ore 21.30

Check-out: è necessario lasciare libera la propria piazzola entro le ore 10.30

Vedi i prezzi del camping

 Pagamenti

E' possibile effettuare il pagamento tramite carta di credito o bancomat.

Il pagamento si effettua presso la Reception il giorno precedente la partenza insieme al ritiro dei documenti.

Per i contratti stagionali si versa la prima metà dell'importo ad inizio stagione e la seconda metà non oltre il 1° agosto.

Regole generali

Dalle ore 24 alle 7 e dalle 14 alle 16 è richiesto il massimo silenzio.

Ospiti esterni al campeggio

E' consentito l'ingresso giornaliero per gli ospiti esterni previa consenso della Direzione. Il costo per l'ingresso è di 2 € a persona e possono rimanere all'interno del camping non oltre le ore 24.

Questi possono utilizzare i wc ma non le docce.

Animali

All'interno del campeggio è possibile portare i propri animali, purchè siano tenuti al guinzaglio e i proprietari provvedano a pulire i loro bisogni nel caso in cui restino all'interno del campeggio o anche fuori, nelle zone di passaggio delle persone. 

Auto e moto

Le auto e le moto vanno parcheggiate nel parcheggio esterno adiacente il campeggio.

Divieti

E' vietato accendere fuochi a terra, lo prevede il regolamento del Camping e quello del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. 

E' comunque possibile utilizzare i bracieri all'interno del Camping; la brace residua non va gettata in terra, ma negli appositi contenitori.

 

N.B. I trasgressori, se e quando la Direzione lo riterrà opportuno, saranno obbligati a lasciare il Campeggio

 

Leggi il Regolamento completo

  1. Per l’entrata ed il soggiorno in campeggio è obbligatoria la registrazione di ogni singola persona. All’arrivo ogni ospite è tenuto a depositare un documento d’identità e controllare l’esattezza delle registrazioni notificando tempestivamente ogni discordanza o variazione.

  2. Il pagamento del conto di soggiorno del campeggio deve essere effettuato il giorno precedente la partenza. Gli ospiti sono tenuti ad osservare e prendere visione degli orari della Reception. La ricevuta di pagamento deve essere esibita al personale di controllo al momento dell’uscita.

  3. L’ingresso al campeggio è subordinato al consenso della Direzione.

  4. Le VISITE ai campeggiatori sono consentite soltanto fino alle ore 22.00 e soltanto, dopo aver ricevuto l’autorizzazione da parte della direzione. Nel periodo di alta stagione possono essere regolate da prenotazione preventiva rispetto al giorno di arrivo. La visita, se ammessa, è gratuita fino a due ore di permanenza, dopo quest’orario è soggetta al pagamento della tariffa diurna adulti e/o bambini a seconda dell’età. I visitatori devono, comunque, lasciare il campeggio entro le ore 22.00 del giorno di visita. E’ facoltà della Direzione vietare l’ingresso ai visitatori. - Le autovetture e i motomezzi devono essere lasciati, in ogni caso, all’esterno del campeggio o in spazi assegnati dalla Direzione.

  5. Orario Reception dalle 8.00 alle 22.00

  6. I Signori campeggiatori dopo l’assegnazione del posto non possono cambiare senza l’autorizzazione della Direzione. Le tende dovranno essere montate subito dopo l’arrivo. Per motivi igienico-sanitari, il campeggiatore è obbligato a tenere perfettamente pulito e in ordine lo spazio assegnatogli. E’ VIETATO OGNI TIPO DI RECINZIONE e di OMBREGGIANTE (salvo visione ed autorizzazione da parte della Direzione); le opere abusive saranno rimosse senza preavviso.

  7. Dalle 24.00 alle ore 7.00 e dalle 14.00 alle ore 16.00 è richiesto il massimo silenzio.

  8. Durante l’orario del silenzio sono proibiti tutti i rumori molesti, compresi quelli causati dal montaggio o dallo smontaggio delle tende. Sono vietati, pertanto, durante tali ore: L’USO DI APPARECCHI RADIO-TELEVISIVI O SIMILI, LE RIUNIONI RUMOROSE, LA CIRCOLAZIONE CON VEICOLI A MOTORE.

  9. Gli apparecchi acustici devono essere tenuti sempre a basso volume.

  10. Pur garantendo la sorveglianza continua del campeggio, la Direzione non assume alcuna responsabilità per eventuali furti o perdite.

  11. CIASCUN CAMPEGGIATORE E’ TENUTO A CUSTODIRE GLI OGGETTI DI SUA PROPRIETA’.

  12. La Direzione non risponde di atti vandalici, di infortuni dovuti a cause non proprie e di danni alle persone o alle cose derivanti da calamità naturali.

  13. E’ severamente vietato danneggiare le piante o le attrezzature del campeggio; scavare fossette attorno alle tende, versare liquidi bollenti, salati o di rifiuto sul terreno; accendere fuochi all’aperto. E’ ALTRESI’ VIETATO: - manomettere gli impianti elettrici; - introdurre nel campeggio armi da fuoco di qualsiasi tipo ed altri oggetti offensivi; - applicare sotto le tettoie od alberi altalene, schermi, ecc.; - esporre vessilli, manifesti od altro materiale che possa toccare la suscettibilità altrui.

  14. Le carte e i rifiuti devono essere depositati negli appositi contenitori.

  15. La biancheria e le stoviglie vanno lavate solo negli appositi lavelli.

  16. Gli impianti igienico-sanitari, i lavelli e le docce devono essere lasciati, dopo l’uso, nelle condizioni in cui si desidererebbe trovarli.

  17. L’uso dei grill è consentito solo nei modi e nelle condizioni atmosferiche tali da non poter costituire pericolo e disturbo.
  18. L’uso delle attrezzature complementari sarà a rischio e pericolo dei campeggiatori.
  19. I minorenni sono ammessi, solo se accompagnati dai genitori o da parenti maggiorenni. I bambini dovranno sempre essere accompagnati nell’uso delle varie attrezzature e delle toilettes. I genitori sono direttamente responsabili dei loro figli.
  20. Impianto elettrico: - può essere controllato in ogni momento dal personale della Direzione; - è obbligatorio il cavetto stagno tripolare con terra (secondo le norme C.E.E.); - sono concessi 4 ampère per attacco.

  21. Qualora da un controllo risultasse un numero di persone superiore a quello dichiarato, la Direzione applicherà la tariffa giornaliera, maggiorata del 50%, per ogni persona non dichiarata, a partire dal giorno della registrazione; seguirà poi l’allontanamento dell’intero nucleo famiglia dal campeggio.

  22. Chiunque avesse da lamentarsi del comportamento di altri ospiti, è pregato di farlo presso la Direzione, che adotterà i provvedimenti del caso. E’ VIETATO ASSOLUTAMENTE FARSI RAGIONE DA SE’. La Direzione si riserva di far allontanare dal campeggio chiunque si renda responsabile di atti di vandalismo, molestia o trasgressione del presente regolamento.

  23. Gli oggetti trovati nel campeggio devono essere consegnati alle alla Direzione del Campeggio, in modo che si possano restituire al legittimo proprietario.

  24. Non è consentito ai clienti di occupare piazzole per riservarle a parenti o amici.

  25. Eventuali disdette,da comunicarsi per iscritto, possono avvenire prima di 45 giorni dalla data di inizio del soggiorno in tale caso verrà restiuita la somma versata dedotta il 20% a titolo di spese amministrative. Prenotazioni con caparra effettuate entro 45 giorni dalla data di arrivo del soggiorno non danno diritto al rimborso della caparra.

  26. SI RACCOMANDA: - di non far scorrere inutilmente l’acqua dei rubinetti per uso domestico (questo per evitare spreco di acqua in periodo di carenza) - di non utilizzare l’auto per spostarsi all’interno del campeggio per evitare disturbo ai signori clienti.

  27. FORFAITTARI: il contratto viene stipulato al momento dell'arrivo e fino ad esaurimento dei posti disponibili - il contratto dà diritto di soggiorno alla famiglia del titolare (massimo 4 persone nominative). La Direzione del Campeggio declina ogni responsabilità per eventuali furti o danni subiti durante il soggiorno, quantunque il Campeggio sia sorvegliato da personale di vigilanza. Le visite sono consentite solo su autorizzazione della direzione e regolamentate come al punto 4 di questo regolamento. La piazzola, le persone e l’autovettura comunicate devono rimanere le stesse durante tutto il forfait.

  28. L’ingresso nel campeggio comporta l’accettazione e la piena osservanza del presente REGOLAMENTO che potrà essere integrato, a parte, da norme aggiuntive che la Direzione riterrà idonee per un migliore funzionamento del campeggio.

  29. UN REGOLAMENTO, per sua natura, è sempre condizionante della libertà individuale, che vuole armonizzare con quella collettiva. Le sue NORME a carattere generale pongono restrizioni pienamente giustificate dalla sua finalità, che è quella di creare condizioni migliori per una convivenza civile fondata sulla educazione al rispetto e alla stima reciproca. Confidiamo, pertanto, sulla consapevolezza e sul consenso dei nostri graditi ospiti a conformarsi a queste modeste limitazioni che consentiranno loro un soggiorno più sereno e tranquillo. Così facendo, infatti, eviteranno l’increscioso intervento della Direzione per ristabilire l’ordine turbato.

  30. Ringraziamo per l’apprezzata collaborazione ed auguriamo la più felice permanenza.

La Direzione

Questo sito utilizza i cookie

Accetta e prosegui la navigazione oppure leggi l'informativa Informativa completa sui cookie

Accetto l'utilizzo